Arduino Day 2017

Come è ormai tradizione da qualche anno, il prossimo 1 Aprile si svolgerà l’Arduino day, un evento internazionale in cui si danno appuntamento gli appassionati di questa piattaforma di sviluppo hardware tra le più diffuse.

E visto il successo della scorsa edizione, noi del Tinker Garage, sempre in collaborazione con l’ABA FabLab, abbiamo deciso di ripetere l’evento di Perugia: una giornata che permetta di far conoscere meglio Arduino, far incontrare gli appassionati ed essere ispirati dalle loro realizzazioni.

Avremo uno spazio dove mostrare le vostre realizzazioni, per cui se avete lavorato ad un progetto con Arduino (piccolo o grande che sia) fatecelo sapere e potreste essere fra i protagonisti di questa giornata fra amici!

Chiunque voglia aiutare e/o proporre idee può contattarci commentando questo post oppure scrivendo a info@tinkergarage.it

È disponibile anche il programma (provvisiorio) dell’evento

Jungle Memory

Una gradita sorpresa dell’ultima Serata Tinker è stata l’arrivo di Luca Berichillo con una sua creazione: il “Jungle Memory”.IMG_20160707_220813[1]

Luca ce lo descrive in questo modo:

Questo progetto basato su Arduino è una insolita versione del classico Memory, in cui bisogna scoprire quali carte tra quelle sul tavolo formano delle coppie.

In questo caso Arduino legge dei sensori capacitivi posti sotto ciascun simbolo. Se un simbolo viene toccato, Arduino riproduce un verso di animale tra quelli presenti in una scheda SD. Otto simboli hanno, a coppie, versi uguali ed il giocatore ha il compito di ritrovare le coppie che producono lo stesso suono.

Il nono simbolo riavvia il gioco: si formano nuove coppie di simboli e vengono associati nuovi suoni ad ogni coppia, scegliendoli a caso tra quelli memorizzati sulla scheda.

Il gioco ha retto il collaudo di una ventina di bambini entusiasti, che hanno apprezzato specialmente il suono di ricarica che fa il Jungle Memory quando si riavvia!

Probabilmente faremo un altro post più tecnico con i dettagli della realizzazione, ma nel frattempo ecco un piccolo assaggio…

IMG_20160707_220822[1]

Serata Tinker Luglio

Si rinnova l’appuntamento con le nostre Serate Tinker, e questa volta ci sono delle soprese!

Infatti, l’associazione ha ricevuto una bella donazione sotto forma di materiale vario (computer, raspberry, componenti vari, parti per domotica, shield arduino, etc) per un totale di 5 scatole che andremo ad esaminare e catalogare: di certo non mancheranno le idee su come utilizzare tanta roba!

IMG_20160705_122612[1]

Se siete anche voi curiosi, l’appuntamento per giovedì 7 Luglio, ore 21 presso Workhouse a Ponte San Giovanni in Via Manzoni 71, il palazzo è questo:

Sul campanello cercate “Gianluca Sforna”

Non mancate!

 

Code Hospital

Abbiamo fatto un altro passo per far conoscere la programmazione ai ragazzi. Questa volta, insieme all’Associazione Giacomo Sintini, grazie all’interesse mostrato dal reparto di Pediatria Oncologica ed Ematologica dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia, abbiamo fatto un primo incontro per far sperimentare ai ragazzi cosa significa pensare e realizzare un programma.

COdeHospital2È stato un bellissimo momento, e tutti hanno mostrato grande interesse, capacità e fantasia.

Una piccola rassegna stampa dell’evento dalle testate online:
L’informatica in ospedale per curare i ragazzi con Code Hospital
Code Hospital il nuovo progetto di Jack Sintini

Con l’occasione, rinnoviamo l’invito a chiunque abbia lo spirito del Tinker Garage e ci voglia aiutare a far conoscere software, sistemi di comunicazione, web, device mobili, elettronica fai-da-te: contattateci! ogni contributo, piccolo o grande che sia, è sempre benvenuto.

Serata Tinker Aprile

ledDopo una pausa più lunga del previsto a causa dei numerosi progetti in corso, torna la consueta Serata Tinker; per chi non avesse partecipato a quelle precedenti, ci riuniamo per parlare dei progetti in corso ed eventualmente realizzare qualcosa assieme.

La serata è aperta a tutti e sarà incentrata sulla stampante 3D, che abbiamo recentemente acquistato e montato, e sui progressi fatti dai nostri robottini, protagonisti lo scorso week end della seconda edizione di Robottino Arduino.

L’appuntamento è Mercoledì 20 Aprile, ore 21 presso Workhouse a Ponte San Giovanni in Via Manzoni 71, il palazzo è questo:

Non mancate!

Genuino Day: ci siamo quasi!

GENUINODAY_banner_300x300Mancano solo pochi giorni al Genuino Day del 2 Aprile e abbiamo finalizzato il programma della giornata. Come già detto nel nostro post di presentazione dell’evento, ci incontremo alla sede dell’ABA Fablab al teminal MiniMetro di Pian di Massiano.

A partire dalle ore 15, potrete incontrare altri appassionati di Arduino, discutere dei vostri progetti (completati o pianificati) e magari trovare ispirazione per la vostra prossima creazione!

Inoltre, per chi ancora non è entrato nel mondo di Arduino è in programma una piccola introduzione alla programmazione alle ore 16.

Ricordo infine che se avete un progetto (piccolo o grande che sia) fatto con Arduino, potete contattarci commentando questo post o scrivendo a info@tinkergarage.it e saremo felici di darvi spazio durante l’evento per illustrare il suo funzionamento.

Ci vediamo sabato!

 

Arduino/Genuino Day 2016

Genuino_unoCome è ormai tradizione da qualche anno, il 2 Aprile si svolgerà l’Arduino day, un evento internazionale in cui si danno appuntamento gli appassionati di questa piattaforma di sviluppo hardware tra le più diffuse.

Questa volta ci sarà anche una piccola novità: infatti, come forse molti di voi sanno, nel 2015 abbiamo assistito alla frattura del team originale che ha creato e portato Arduino al successo che tutti conosciamo; per questo motivo, l’evento si chiamera “Genuino day”, nome che è stato scelto per rappresentare il progetto fino a quando (speriamo presto!) la questione legale non si risolverà.

Il Tinker Garage, in collaborazione con l’ABA FabLab ha deciso di dedicarsi alla realizzazione dell’evento di Perugia, pensando ad una giornata che permetta di far conoscere meglio Arduino, far incontrare gli appassionati ed essere ispirati dalle loro realizzazioni.

Qualcosa è già stato definito, mentre altre cose sono in preparazione, ma possiamo già invitare chiunque voglia aiutare e/o proporre idee a contattarci (per esempio commentando questo post).

In particolare, dovremmo avere uno spazio dove mostrare le vostre realizzazioni, per cui se avete già lavorato ad un progetto con Arduino (piccolo o grande che sia) fatecelo sapere e potreste essere fra i protagonisti di questa giornata fra amici!

Stampante 3D

Immaginate di essere un gruppo di smanettoni; qual è il primo strumento di prototipazione che vorreste avere a disposizione? Noi non avevamo dubbi: un bella stampante 3D!

Ma quale scegliere? Il mercato ormai è pieno di stampanti di ogni genere e prezzo, al punto che nomi storici come i pionieri di RepRapPro hanno recentemente deciso di interrompere le vendite dei loro kit

Non essendo (ancora…) esperti, ci siamo allora rivolti ad uno delle community dedicate alla stampa 3D più attive in Google+ e in molti ci hanno consigliato di iniziare con un kit Prusa i3, un design ormai ampiamente sperimentato che offre un discreto volume di stampa, buona qualità e prezzo abbordabile. Per capirci, la stampante è questa:

La stampante 3D Prusa i3

Oltretutto, arriva in kit da montare, cosa ci può essere di meglio per un paio di serate tinker?

IMG_20160121_102915
Il contenuto del kit

L’attesa non è stata lunga, e ora sul nostro tavolo da lavoro abbiamo un bel po’ di pezzi, pronti da assemblare!

Non dovrebbe volerci molto, ma accettiamo volentieri aiuto, consigli o anche semplici messaggi di auguri 🙂

Robottino Arduino

Il nostro robottino è stato protagonista di un evento divulgativo in due giornate, dedicato a ragazzi della scuola media (10-13 anni) interessati ad imparare ad usare Arduino.

Foto di gruppo
Il gruppo dei partecipanti (quasi) al completo

Infatti, grazie ad ad On, che si è occupata di tutta la parte organizzativa e della comunicazione, un bel gruppo formato da 15 ragazzi ha potuto vedere cosa è un microcontrollore, sperimentare come creare dei circuiti e programmare il microcontrollore affinchè interagisca con l’ambiente.

Le lezioni sono state piuttosto intense per riuscire a condensare nel tempo previsto le nozioni necessarie, ma i ragazzi sono stati stupendi, sempre attenti e ricettivi, per cui il tempo è letteralmente volato.

Luca spiega i sensori a disposizione
Luca spiega i sensori a disposizione

Per noi del Tinker Garage, questa è stata certamente una bellissima esperienza che ci ha consentito di confrontarci con ragazzi curiosi e interessati; per le prossime occasioni, faremo di certo tesoro delle impressioni e dei commenti ricevuti, in modo da ottimizzare il materiale didattico e renderlo ancora più efficace, consentendo  ai ragazzi di lavorare in autonomia fin dalle preme battute.

ArduinoRagazzi012016
I ragazzi al lavoro

E a tal proposito, stiamo progettando di ripetere il corso nel prossimo futuro, per cui se qualcuno non ha trovato posto la prima volta non disperi: ci sarà di certo un’altra occasione!

Poi per qualunque dubbio, basta scrivere ai ragazzi del Tinker Garage 🙂

 

Robot ad ostacoli

Il nostro robottino sarà presto protagonista di un evento divulgativo (restate sintonizzati per i dettagli) per cui abbiamo iniziato a dargli qualche “superpotere”.

IMG_20160105_193258

Come prima cosa, abbiamo fissato tutti i componenti in modo che non possano distaccarsi durante l’utilizzo.

Poi, abbiamo aggiunto un sensore ad ultrasuoni in testa con un fissaggio stabile ma facilmente rimovibile.

Infine abbiamo scritto il codice per fargli evitare gli ostacoli.

Il tutto in una sola serata, quindi c’è ancora molto da fare: ad esempio gli ostacoli dovrebbe percepirli anche in base alla velocità a cui procede.

Questo il test sul campo: