Corso Arduino presso IIS Valdichiana

Si è concluso il corso che abbiamo tenuto presso l’Istituto d’Istruzione Superiore Valdichiana di Chiusi all’interno del progetto “Laboratorio ambiente”.

Il corso ha visto la partecipazione di circa 15 studenti e altrettanti docenti ed esterni che con costanza hanno seguito per tutti i due mesi il susseguirsi delle lezioni.

Tutti hanno mostrato grande interesse e un coinvolgimento sempre maggiore man mano che diventavano più smaliziati con l’utilizzo di Arduino.

Un grazie di cuore a chi ci ha permesso di collaborare alla realizzazione di questa bella esperienza, che ci ha portato a conoscere un bel gruppo attivo di scienza di cittadinanza.

Chiusi Blog – Il punto sulle attività di Laboratorio Ambiente

Primo Incontro al Capitini

Sabato 9 Febbraio alle ore 9.00 l’associazione Tinker Garage ha incontrato gli studenti dell’istituto Capitini presso i laboratori di informatica, inaugurando così la sua attività di divulgazione.

Tinkering

Ha aperto le danze il presidentissimo Massimiliano Pippi che, dopo una breve introduzione dell’associazione, ha mostrato ai ragazzi un esempio di “tinkering” con Arduino, sfruttando le piattaforme Facebook e Twitter ed il linguaggio di programmazione python. L’obiettivo è quello di collegare l’accensione del led montato su Arduino al numero dei “like” e dei “follower”.

Arrivati a 10 like sulla pagina Facebook il proverbiale led sulla nostra board ha iniziato a lampeggiare con sommo stupore degli studenti. Applausi!

Cloud world

Prosegue Emanuele Palazzetti che illustra alla sala le meraviglie del mondo “cloud“, facendo una panoramica delle infrastrutture e delle piattaforme che offrono questi servizi. L’intervento si conclude parlando della piattaforma OwnCloud e delle infinite possibilità di tinkering che offre

Open source

Infine non poteva mancare un’infarinata di open source con Gianluca Sforna che ha parlato delle differenze tra software libero e proprietario, dando risalto all’aspetto collaborativo che contraddistingue il modello di sviluppo open source. E come valido esempio si è infine parlato del progetto Fedora, una delle distribuzioni linux attualmente più diffuse ed apprezzate.

Direi un buon inizio. Bravi ragazzi!